Taco di antipasto toscano e pappa al pomodoro

Mettere il formaggio grana appena grattugiato in una padella ben calda, aspettare che compaia la doratura e che diventi consistente, contemporaneamente con una paletta compattare i bordi per rendere rotondo il preparato.
Appoggiarlo e modellarlo su un cilindretto tipo il rotolo dell’alluminio da cucina.
Aggiungere la pappa al pomodoro nel taco e aggiungervi sopra un uovo cotto in padella media cottura.
Aggiungere quindi l’antipasto toscano e decorare con fiori ed erbette di stagione.

Carciofi rustici e gamberetti

Battere i gamberetti sgusciati fra due fogli carta forno fino ad ottenere un composto da cui ricavarne una mezza luna, adagiare sul piatto insieme ad un gamberetto intero, aggiungere due cucchiaini di mix di olio extra vergine d’oliva e aceto balsamico.
Aggiungere sopra i carciofi rustici asciugati dell’olio in eccesso.
Ultimare con erbette di stagione (menta selvatica, Nepitella, ecc).

Misto funghi, fegatini e patate

Tagliare a piccoli cubetti le patate, bollirle in acqua per 20 minuti, quindi creare con lo scarto una crema con l’ausilio di un frullatore ad immersione.
In una padella ben calda mettere un filo di olio d’oliva, due spicchi d’aglio e i fegatini di pollo, portarli ad una cottura intermedia affinchè l’interno dei fegatelli mantenga una colorazione rosea.
Aggiungere in un piatto piano un po’ di crema di patate, adagiarvi poi sopra i fegatini tagliati a pezzetti e i cubetti di patata lessati; aggiungere quindi i funghetti e decorare con erbette di stagione secondo preferenza.

Peperoncini ripieni e cachi

Tostare del riso CARNAROLI in poco olio extravergine d’oliva, sfumare con del vino bianco e proseguirà la cottura con acqua bollente leggermente salata.
Mantecare con Burro di qualità, regolando di sapidità.
Adagiare il riso cremoso al centro di un piatto piano, poggiarvi quindi sopra dei cubetti di caco mela (in alternativa anche pezzetti di caco classico non troppo maturo), aggiungere i peperoncini ripieni tagliati a spicchi e decorare con erbette secondo preferenza.

Sashimi con pomodori secchi

Spezzettare finemente alcuni grissini.
Infarinare i pomodori secchi privati dell’eccesso d’olio e passarli nell’uovo e quindi cospargerli con i grissini tritati.
Immergerli nell’olio ben caldo fino a renderli dorati e croccanti.
Preparare sottili fettine di pesce bianco ed adagiarle sul piatto, mettervi poi sopra i pomodori fritti tagliati a pezzetti.
Decorare con erbette a piacere.